giovedì 22 novembre 2012

Silhouette Soft: i nuovi fili per un lifting senza chirurgia


Quante donne (ma anche molti uomini) vorrebbero dare più tono alla pelle del viso e risollevare le guance, gli zigomi,  le sopracciglia? Oppure rassodare il collo? Con i nuovi fili Silhouette Soft si può.  

Questi fili sono una novità assoluta: consentono di migliorare e spesso di risolvere definitivamente il rilassamento cutaneo del viso, ma anche di altre zone del corpo. Si inseriscono con una procedura mininvasiva, ambulatoriale, senza  bisturi, tagli, punti, cicatrici e lunghe convalescenze. 

I Silhouette Soft derivano dell’esperienza dei fili Silhouette Lift che però richiedevano, per il loro inserimento, un piccolo intervento chirurgico con un’incisione nel cuoio capelluto.

I nuovi fili sono invece riassorbibili, si inseriscono con un sottile ago ed esercitano la trazione sulle strutture facciali mediante dei piccoli coni, posti alle estremità della sutura, che si bloccano sui tessuti permettendone il sollevamento.

Dopo avere praticato un’anestesia locale nei punti di introduzione dell’ago, si inseriscono in genere due fili per lato che consentono di tonificare la guancia,  il bordo mandibolare, il collo, ma anche di risollevare in maniera molto efficace il sopracciglio. 

La  procedura viene personalizzata e, a seconda dei casi, in una sola seduta si può inserire anche un numero maggiore di fili. Oppure si può scegliere di inserirli in altre sedute successive. 


Le applicazioni di questo trattamento su altre parti del corpo sono  ancora in fase pionieristica e includono il lifting del seno (mastopessi), il risollevamento-tonificazione dei glutei e delle braccia.


La procedura è semplice e pressoché indolore quindi anche gli eventuali  ritocchi sono rapidi ed efficaci. 
I fili sono composti da acido polilattico una sostanza biocompatibile e completamente riassorbibile. L’effetto del trattamento può durare fino a due anni,  ma l’azione del polilattico stimola anche la formazione di nuovo collagene contribuendo a ricompattare e tonificare la pelle.

Il trattamento dura in media trenta minuti e si può fare subito ritorno alle normali attività. In questo caso si può realmente parlare di "lifting della pausa pranzo", espressione spesso abusata e riservata a procedure più invasive. 

La nostra esperienza con i fili Silhouette è stata molto positiva, fin dai primi casi trattati, con ottima soddisfazione delle pazienti. 

Ci sentiamo quindi di consigliare questo trattamento a tutte le donne (e uomini) che desiderano rinfrescare il viso con un procedura ambulatoriale non chirurgica e non invasiva. 

In molti casi è possibile, nella stessa seduta, associare il riempimento di rughe e aree depresse con i filler (come l’acido ialuronico)  e il rilassamento delle rughe dinamiche col botulino.  

I risultati sono molto naturali e possono sempre essere migliorati con ulteriori sedute, se necessarie.

I fili Silhouette soft sono di produzione statunitense e sono stati approvati sia dall’FDA americano che dall’europeo CE.

Quanto costa? Il costo dipende dal numero dei fili che vengono utilizzati. Si parte da 950 euro per l'inserimento di due fili Silhouette per lato che in genere sono sufficienti per una buona sospensione. Per un preventivo di spesa dettagliato è indispensabile la visita specialistica.

Ulteriori informazioni sul mio sito alle pagine www.plasticsurgery.it/liftingsupersoft.html e www.plasticsurgery.it/lifting.html 



Dott Francesco Alia  
Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica                                                                      Specialista in Microchirurgia 

Milano  : Studio via Copernico 47  
Cagliari: Studio, via La Vega 11
Olbia     : Studio medico, Via Vittorio Veneto 37
Sassari : Studio medico, Viale Italia 25 

Per appuntamenti chiamate il centro unico di prenotazione al numero 02 67711656

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento